Friday, September 15, 2006

propositi, sempre gli stessi

non cambiare mai o c'è sempre tempo per cambiare. sono davvero cambiata? sono davvero la stessa di sempre?
bella quest estate.. peccato non avervela raccontata in maniera dettagliata, ma in fondo, chi mi legge la conosce già a memoria e sparse per il post troverete foto documentative. i viaggi sono andati alla grande entrambi, contro ogni previsione.. al quinto posto dei ricordi emozionanti dell'estate metto la scalata dolce-amara alla grande muraglia cinese: dolce per la quantità di energia e entusiasmo che ogni gradino in più ti fanno provare, senza mai lasciarti stanco o affaticato, per il batticuore che provi ogni volta che ti affacci fra i merli e continui a vederla, per kilometri, fra le montagne e per avermi fatto avvicinare a jane, una ragazza del nostro gruppo di pechino con un energia infinita che mi ha fatto correre su e giù da una torretta a un altra; amaro perchè io e gigia volevamo la maglietta.. 10yuen si poteva prendere anche se era xxl.. maledetta guida che ci mette fretta.. grrr.. al quarto posto i bagni notturni in piscina a zacinto, le gare di tuffi, le mie arrabbiature per gli schizzi, le foto orrende di me sul materassino che ti fanno domandare: ma sono due materassini ino sopra l'altro o che? i giri per le piscine di notte e le coreografie.. ahauhuh siete i migliori! al terzo posto, come non menzionare il mitico decoupage (o come diavolo si scrive..) attività che ha occupato gran parte dei primi 10giorni di agosto, almeno finchè sergio non è tornato e io non sono partita. nozioni acquisite: i fogli di decoupage sono molto leggeri e volano facilmente con il primo alito di vento, non fare decoupage in terrazzo, non fare decoupage se abiti al quarto piano con gli zoccoli. secondo posto, e maca poco alla fine, anche se è strano, mi piace ricordare il viaggio in traghetto di ritorno dalla grecia che mi ha fatto sentire super vicina a marzio e matteo che hanno ascoltato le mie sventure e, anche se non lo sanno, mi hanno svegliato dal mio vittimismo dandomi nuova forza e facendomi capire che, in un modo o in un altro, non rimarrò mai sola.. al primo posto, un altro momento di viaggio, questa volta però con giada, sull'aereo da monaco a shanghai. non c'è molto da dire, è stato bello e basta ed è per questo che per me è così speciale! grazie gigia per essere stata una compagna di viaggio davvero fantastica e per esserci ancora adesso.. (mi fai venire i sorrisiniiiii!!) bene, terminato il momento strappalacrime.. no, dai, il mio sergio non si può non menzionare.. gappo pizzaiolo.. le prime vacanze dei ponni!! per ora vi lascio che non posso scrivere solo il blog in un pome e voglio andare a vedere piati dei caraibi due la vendetta del corsaro nero dal pappagallo impagliato.. TI AMO CAPITAN SPARROW!! bye bye guys!

ps. ovviamente ho fatto un casino con il post prima di questo, ve ne siete accorti?

pps. le foto ritraggono momenti topici come, i ravioli incandescienti del nonno di giada, io e jane sulla muraglia (io morta di fatica), foto gruppo family, foto gruppo mare, tempesta nella pagodina, moffo marino

1 comment:

gigia said...

a martiiiiiii!!!
qsto viaggio in cina è stato veramente stressante (interprete x 20 giorniiii!!!!) xo c sono stati un sacco di momenti indimenticabili tra cui proprio il viaggio d'andata, uno di quei momenti in cui xdi la cognizione del tempo e del luogo e parliparliparli un po' a casaccio, intervallata a tratti dall'amato TAIPEI ke ti offre la bevanda dell'ammmOOOre!!!

w marti grande compagna di aereo (4ever gigia&micia & nettaredegliDDDEI on the plane) e anke grande compagna di cibo!!! hihihihi tra ramen, DAITAN e Kentucky(anke se è piccante e poi fa male al....ino!!! AUAHAUHAUHAU)

Mi dispiace solo d nn essere andata a hangzhou (ke dispiaceeeere!!), nn aver salutato FRANK ;), nn aver assistito al LANCIO e soprattutto nn aver comprato la mitica magliettaaaa!!! BUUUU X YANG!!!!
e anke Pechino, nonostante tutte le sfortune, nn sarebbe stata la stessa senza Sandaletta& Le Xiang U Nin..!! e poi è da Pechino ke ho imparato una grande lezione di vita: quando suonano alla porta NON è il telefono ke squilla!!

tanti bacini oh guardiana dei miei occhiali! .....e spegni la finestra!!!!

AMEEEEN